Frequently Asked Questions

Q? In caso di incidente che cosa succede in un sistema a GPL?

A.

La fuoriuscita di gas da un impianto gpl è molto meno probabile di una fuoriuscita di benzina. Le prove del fuoco hanno inoltre dimostrato che in caso di incendio il volume di fiamma sarebbe molto più circoscritto di quello provocato da una fuoriuscita di benzina, che tende ad espandersi sul terreno circostante. Decine di crash e fire-test sono stati effettuati, in collaborazione anche con i vigili del fuoco, per verificare con le più sofisticate attrezzature l'efficienza e il grado di sicurezza di valvole e serbatoi.

Q? In caso di incidente che cosa succede in un sistema a Gas Naturale?

A.

Per testare la sicurezza dei sistemi metano, sono stati effettuati decine di crash e fire-test, in collaborazione anche con i vigili del fuoco, per verificare, con le più sofisticate attrezzature, l'efficienza e il grado di sicurezza di sistemi e serbatoi. Il metano ha il più alto punto d’infiammabilità rispetto a tutti gli altri tipi di carburanti. La sua temperatura d’autoaccensione è, infatti, doppia (595°C) rispetto ai combustibili liquidi e la concentrazione di combustione (5%) e molto maggiore della benzina (1%) e del gasolio (0.5%) fattori che contribuiscono ad abbassare notevolmente il rischio d’incendio. Il metano ha densità e peso specifico inferiore rispetto all’aria, quindi, in caso di perdite di qualsiasi natura, esso tende a volatilizzarsi, a salire verso l’alto disperdendosi in atmosfera, senza ristagnare a terra e senza cosi dare luogo a pericolose concentrazioni.

Q? Come ci si accorge di una perdita di gas?

A.

Sia il GPL che il Gas Naturale sono odorizzati, quindi è possibile accorgersi di eventuali perdite.

Q? È possibile parcheggiare nei garages le auto alimentate a gas?

A.

Le auto alimentate a Gas Naturale possono essere parcheggiate, senza limitazioni in tutti i garages, anche sotterranei. Per quel che riguarda il parcheggio delle auto alimentate a GPL, le moderne vetture dotate di impianto installato dopo il gennaio 2001 e quindi in regola con la normativa R67/01, possono essere parcheggiate in tutti i garages, con il limite, per le rimesse sotterranee, di quelle al primo piano interrato. Gli autoveicoli a GPL non in regola con il Regolamento ECE/ONU 67-01 devono continuare a fare riferimento al decreto 1° febbraio 1986, quindi possono parcheggiare solo nei piani fuori terra non comunicanti con piani interrati, a meno che i proprietari non decidano di adeguare il proprio impianto alla normativa europea, modifica che si può effettuare con un fermo macchina minimo e un costo contenuto.

Q? È possibile imbarcare sulle navi le auto alimentate a gas?

A.

Non esiste normativa in vigore; la regolamentazione è lasciata alla discrezionalità delle compagnie marittime. Secondo la pratica consolidata è opportuno dichiarare l’eventuale alimentazione a gas sia al momento dell’acquisto del biglietto, sia al momento dell’imbarco. E’ comunque sempre conveniente informarsi presso la specifica compagnia di navig

Q? È possibile transitare nei trafori e nelle gallerie con auto alimentate a gas?

A.

Sì, non esistono limitazioni di nessun genere.