Frequently Asked Questions

Q? Il serbatoio per Gas Naturale deve essere revisionato periodicamente?

A.

Sì, i serbatoi di Gas Naturale devono essere sottoposti ogni cinque anni (rispetto alla data stampata sulle bombole) al collaudo presso la G.F.B.M. (Gestione Fondo Bombole Gas Naturale); l'operazione di collaudo è gratuita. Resta a carico dell'utente lo smontaggio ed il montaggio delle stesse. Tale operazione ed è finalizzata alla verifica dello stato di efficienza e conservazione dei serbatoi, in modo da assicurare la massima sicurezza di esercizio dell'impianto a Gas Naturale sull'autoveicolo. (Legge 7 giugno 1990 N. 145, D.P.R. 9 novembre 1991, n. 404).

Q? Che tipo di serbatoio viene installato in un impianto a GPL? e dove viene montato?

A.

In un impianto a GPL possono essere installati due tipi di serbatoio. Il serbatoio di forma cilindrica oppure serbatoio di forma toroidale cosidettto “a ciambella”. Di queste due tipologie esistono diverse varianti a seconda della capacità, del diametro, del peso, etc. Nel caso di posizionamento del serbatoio di forma cilindrica nel vano bagagliaio si determina una riduzione della capacità di carico in funzione dell'ingombro dello stesso. Il serbatoio di forma toroidale alloggiato in sostituzione della ruota di scorta salvaguarda, invece, lo spazio disponibile.
 Il serbatoio di forma cilindrica è normalmente posizionato nel vano bagagliaio; quello di forma toroidale è, invece, alloggiato in sostituzione della ruota di scorta. Entrambi i tipi possono essere montati all'esterno del veicolo nel rispetto delle distanze di sicurezza.

Q? Il serbatoio per GPL deve essere revisionato periodicamente?

A.

No, i serbatoi per il GPL non devono essere revisionati. I serbatoi GPL devono essere sostituiti allo scadere del decimo anno di utilizzo (quindi entro il 31/12). A tale riguardo si precisa che il decimo anno di utilizzo deve intendersi decorrente:  dalla data del collaudo dell'impianto, quando l'installazione di quest'ultimo è successiva alla prima immatricolazione del veicolo;  dalla data della prima immatricolazione del veicolo, se questo è allestito sin dall'origine con impianto GPL che quindi è previsto in omologazione.

Q? Gli impianti a gas sono sicuri?

A.

Sì sono sicuri. I prodotti che vengono installati sulle vetture nelle officine specializzate sono omologati dal Ministero dei trasporti, sulla base di una normativa europea. Tutti i prodotti Landi Renzo inoltre vengono collaudati uno ad uno secondo i requisiti del nostro sistema qualità che ha ottenuto nel 1996 la Certificazione ISO 9001 e nel 2001 la Certificazione ISO TS 16949 che è il Sistema Qualità proprio del settore automobilistico e che prevede standards qualitativi estremamente rigidi.

Q? I serbatoi per GPL sono sicuri?

A.

I serbatoi sono da sempre stati progettati e costruiti tenendo in considerazione le caratteristiche chimico-fisiche del GPL. I serbatoi GPL sono costruiti con una lamiera d'acciaio di 3.5mm trattato termicamente per evitare fessurazioni in caso di deformazioni (provocate per esempio da un incidente). Le norme che regolamentano la costruzione dei diversi componenti sono rigidissime. I collaudi e le prove per serbatoi e tubazioni sono eseguite a pressione di 45 bar anche se normalmente la pressione di utilizzo sulle vetture non supera mai i 20 bar.

Q? I serbatoi per Gas Naturale sono sicuri?

A.

I serbatoi per il Gas Naturale sono in grado di fornire le più ampie garanzie di sicurezza, tutti sono infatti sottoposti a severi collaudi, sia in sede di omologazione sia nel corso della loro vita. La particolare robustezza necessaria per sopportare pressioni di collaudo di 300 bar e pressioni di esercizio di 220 bar conferisce alle bombole una notevole resistenza agli urti. L'impiego di componenti ampiamente collaudati ed affidabili, l'adozione in sede di installazione di tutti gli accorgimenti atti ad impedire fuoriuscite del gas anche in conseguenza di anomalie di funzionamento, le intrinseche caratteristiche del gas naturale (temperatura di accensione elevata, possibile accensione soltanto all'interno di un certo intervallo di miscelazione con l'aria) sono tutti fattori che giocano un ruolo importante a favore della sicurezza. Il Gas Naturale, essendo più leggero dell'aria, in caso di fuoriuscita non ristagna ma si disperde nell'atmosfera senza formare accumuli negli strati inferiori. Anche a livello internazionale si riscontrano giudizi positivi. Prove effettuate dai più importanti organismi per la sicurezza a livello mondiale (Bureau Veritas norvegese, EPA statunitense ecc.) sulle bombole per Gas Naturale, hanno sempre dato risultati più che lusinghieri, conferendo a questo tipo di serbatoio la massima affidabilità. In una relazione del Bureau Veritas norvegese si afferma che i rischi legati all'utilizzo dei veicoli alimentati a Gas Naturale non sono maggiori dei rischi dei veicoli alimentati a gasolio